Adam Ben Ezra | The European Music Agency
The European Music Agency works on a national, European and worldwide level with many leading and influential figures on the jazz scene. We are headed by a dynamic and experienced team which is involved in every aspect of production, booking and publicity for all its contracted artist.
jazz, jazz scene, music agency, jazz artist
17400
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-17400,bridge-core-2.3.3,qode-music-2.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,qode-title-hidden,vss_responsive_adv,vss_width_768,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-21.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

ADAM BEN EZRA

Adam Ben Ezra nell’ultimo decennio sta ridefinendo e dando nuova vita al contrabbasso. A lui si stanno ispirando in molti per la sua impeccabile musicalità e il suo sorprendente songwriting. I suoi video hanno oltre 20 milioni di  visualizzazioni su internet. Ma il suo successo non è limitato al web. Centinaia gli spettacoli tra Stati Uniti ed Europa e sua l’apertura a Parigi del 2019 del concerto, con oltre 5 mila persone, del concerto degli Snarky Puppy.

Dazzling virtuosity and breath-taking performance (Jazz FM)

Ha suonato con Pat Metheny, Victor Wooten e Richard Bona solo per citarne solo alcuni. Le esibizioni di Adam Ben Ezra sono una continua sorpresa grazie all’introduzione di strumenti sempre nuovi e di elettronica. Il suo è un costante dialogo con il pubblico.

A marzo 2020 esce il suo nuovo album, Hide and Seek, con la produzione di Isaac DaBom la cui impronta è immediatamente riconoscibile. Nell’album il polistrumentista ha suonato quasi tutti gli strumenti. Nell’album vi sono influenze jazz, hip hop, R&B, elettroniche e mediorientali.

“A spellbinding performer” (The Telegraph) – “Bringing the double bass out of the shadows” (BBC)

Hide and Seek

IN USCITA IL 6 MARZO 2020

“Can’t wait to see what else he comes up with” (Allie Townsend – TIME Magazine))

“Adam Ben Ezra sounds like a full orchestra” (Lia Pen, The Gallery – Haaretz)