Lydian Sound Orchestra | The European Music Agency
The European Music Agency works on a national, European and worldwide level with many leading and influential figures on the jazz scene. We are headed by a dynamic and experienced team which is involved in every aspect of production, booking and publicity for all its contracted artist.
jazz, jazz scene, music agency, jazz artist
16477
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-16477,bridge-core-1.0.4,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,vss_responsive_adv,vss_width_768,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

LYDIAN SOUND ORCHESTRA

arranged & conducted by Riccardo Brazzale
Robert Bonisolo (tenor & soprano sax); Mattia Cigalini (alto sax); Rossano Emili (bartone sax & clarinets); Gianluca Carollo & J Kyle Gregory (trumpet); Roberto Rossi (trombone); Glauco Benedetti/Dario Duso (tuba); Paolo Birro (piano); Marc Abrams (bass);Mauro Beggio (drums)

Sounds, Rhythms & Freedom.
Ripartendo da Max Roach ed Abbey Lincoln e toccando anche varia musica popolare di impegno civile, si giunge ai giorni nostri, con un jazz di nuovo capace di far propria un’idea quantomai ampia di libertà. Progetto multimediale che coinvolge – oltre a eventuali musicisti ospiti – l’ambito visual, ma anche lo sconfinamento nel mondo dei dj e dei rapper, con la partecipazione di un coro e la voce solista di Vivian Grillo.

MUSIC FOR LONELY SOULS (BELOVED BY NATURE)
La musiche dell’ultimo cd della Lydian, fra brani originali e riletture della tradizione, secondo il linguaggio del lydian concept. Repertorio da Brazzale, Ellington, Dolphy e altri.

THE BLACK SAINT AND THE SINNER LADY
Le inarrivabili musiche del disco-capolavoro di Charles Mingus finalmente nella loro versione originale, completa di balletto. Con la Compagnia di Danza Abbondanza/Bertoni.

TO BE OR NOT TO BOP.
Nel 2017 cadranno i centenari della nascita di Dizzy Gillespie e Thelonious Monk, oltre che il decennale della morte di Maz Roach, mentre il mezzo secolo dalla scomparsa di Bud Powell lo si ricorda nel 2016: tutti dioscuri del be bop, ovvero la rivoluzione del jazz moderno, ora rivista con approccio lydian sound. Eventuale tromba ospite e voce recitante.

NO MORE WRONG MISTAKES
Viaggio nei 27 anni dell’orchestra, rileggendo la tradizione del jazz, dalle origini della musica afroamericana sino alla contemporaneità, passando per tutti i grandi compositori, rielaborati nello spirito e nel lydian concept.