Jacob Collier | The European Music Agency
The European Music Agency works on a national, European and worldwide level with many leading and influential figures on the jazz scene. We are headed by a dynamic and experienced team which is involved in every aspect of production, booking and publicity for all its contracted artist.
jazz, jazz scene, music agency, jazz artist
16697
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-16697,bridge-core-1.0.4,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,vss_responsive_adv,vss_width_768,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

JACOB COLLIER

Jacob Collier è un vero e proprio prodigio della musica odierna. Ai Grammy Awards 2017 ha vinto, a soli 23anni, nelle categorie “Best Arrangement, Instrumental or A Cappella”, “Best Arrangement, Instruments and Vocals”. Collier unisce con naturalezza jazz, gospel, accapella, soul, improvvisazione in uno show audio/visual assolutamente unico che ha fatto entusiasmare gente come Quincy Jones, Herbie Hancock, Pat Metheny, Chick Corea, Take 6.

Il suo primo tour mondiale è stato un successo incredibile.  Il giovane polistrumentista ha impressionato tutti con la sua eccezionale capacità tecnica e la sua genialità. Non da meo è stato il suo tour europeo 2016 dove ha presentato il suo esordio discografico “In My Room“. “In my Room“, a pochi giorni dalla sua uscita, è schizzato al primo posto delle classifiche Jazz in ben 22 nazioni tra cui Usa, Italia, Australia, Israele, Russia, Germania, Sud Africa, Francia, Portogallo.

Per comprendere le doti eccezionale di Collier, basta dire che il suo produttore è Quincy Jones!

Il 1 novembre 2018 è uscito il primo singolo “With The Love In My Heart” del nuovo progetto di Jacob Coller DJESSE realizzato insieme alla Metropole Orkest; cond: Jules Buckley. L’album uscirà il 7 December 2018.

Streaming & Download - With The Love In My Heart - Jacob Collier w/ Metropole Orkest; cond: Jules Buckley